Jessica Vicenzutto 

Diamo il benvenuto a Jessica Vicenzutto , giovanissima scrittrice al suo esordio con il libro Intrighi Celesti- Fallen in Love

Grazie per essere nel nostro salotto virtuale.  

 

R: Grazie a voi per avermi ospitata per permettermi di parlare dei miei lavori ^_^

 

D: Ti chiediamo subito di parlarci un po’ di te, chi è Jessica Vicenzutto?

 

R: Sono una sognatrice. Vivo spesso nel mio mondo e quando torno in quello reale rimango a volte delusa da quello che succede. Amo leggere, cantare, scrivere, disegnare, mi piacerebbe vivere delle mie passioni ma è dura. Nonostante questo non smetto mai di sognare e di lottare per i miei sogni ^_^

 

D: Jessica, com’è nata la tua passione per la scrittura ma soprattutto per il genere fantasy romance?

 

R: Posso dire che la scrittura è arrivata nel periodo delle scuole medie, quando per uscire dalla realtà non mi bastavano più i giocattoli ed i libri ma avevo bisogno di qualcos’altro, così ho cominciato a scrivere per diletto.

Storielle che facevo leggere solamente alle mie amiche e che ci vedevano sempre protagoniste poi la cosa mi ha preso la mano e non ho più potuto farne a meno.

Il genere fantasy romance è venuto da solo, non ho solamente racconti di quel genere nella mia lista, finirò per toccarli un po’ tutti con i miei romanzi.

Sperando di riuscirci come si deve, è ovvio.

 

D: Qual è il genere letterario che più ha contribuito alla tua formazione?

 

R: Non c’è un genere letterario preciso. Leggo i libri di Stephen King, Shakespeare, Italo Calvino, Laurell K. Hamilton, J. K. Rowling (come la maggior parte dei ragazzi della mia generazione), autori italiani inediti e tutto quello che mi trovo sotto mano, a patto che sia qualcosa di decente.

 

D:Parliamo del tuo libro; innanzitutto, come nasce Intrighi celesti?

 

R: Intrighi Celesti nasce quando decisi di cambiare scuola ed auto-rimandarmi in seconda liceo, quindi più di 8 anni fa.

I primi due capitoli furono scritti dalla mia migliore amica che lasciò tutto da parte, io le chiesi se potevo continuarla e ricevendo una risposta positiva, lo feci.

Rimase per noi per molto tempo fino a quando non fu chiuso in un cassetto.

Qualche anno fa lo ritrovai e leggendolo lo trovai orrendo.

Scrittura infantile, storia che faceva acqua da tutti i pori, così decisi di dividerlo in 3 parti e riscriverlo.

Ho pubblicato la prima edizione il 15 luglio dell’anno scorso e dopo varie delusioni da parte della casa editrice, questo Ottobre ho deciso di ritirarlo, riscriverlo e ripubblicarlo il giorno del mio compleanno.

 

D: Claire e Giuliano vivono un amore a dir poco travolgente, tutto inizia da un messaggio sulla spiaggia, è molto romantico, ma c’è soprattutto una grande volontà nel difendere questo rapporto, fuori dai canoni, Claire è un personaggio che nasconde una forza incredibile e una sensibilità unica, quanto c’è di te in Claire?

 

R: In Claire? Direi poco. Claire è stata ispirata dalla mia migliore amica nonostante le abbia messo qualche piccolo colpo di testa che lei non farebbe mai.

Diciamo che io mi ritrovo maggiormente in Jennifer 😉

 

D: Come dicevo nella recensione, hai scelto come ambientazione terrena Pescara, una terra che conosci bene immagino, a cosa è dovuta questa preferenza?

 

R: Pescara è dove vado ormai da 8 anni col mio compagno per le vacanze e dalla prima volta in cui vi ho messo piede, me ne sono innamorata.

Per il resto, sono dell’opinione che se scrivi di un posto dove sei stato, farai meno fatica a descrivere i luoghi, poi l’Abruzzo è pieno di collinette quasi a stretto contatto con il mare, quindi avevo tutti gli elementi che mi servivano.

 

D: Angeli, Demoni, perennemente in lotta per conquistare il potere e in questo caso l’amore, è così che vedi l’amore, una conquista?

 

R: Io penso che l’amore vada conquistato, che bisogni lottare per tenerlo stretto a sé e non abbattersi al primo segno di sconforto se da entrambi c’è quel sentimento forte.

 

D: Il mio personaggio preferito è Jennifer, senza svelare chi sia, ho apprezzato tanto la sua forza e il senso di protezione nei confronti della sua migliore amica Claire, nonostante la sua natura, credo che avere una persona così nella vita reale sia un dono…

 

R: È anche il mio personaggio preferito, forse perché in lei ho messo il meglio di me.

 

D: Hai pensato ad un seguito per questo romanzo?

 

R: Certo! Il secondo Intrighi Celesti- Peace è stato pubblicato oggi (22 dicembre) mentre il terzo e conclusivo romanzo, di cui non svelerò il sottotitolo, verrà pubblicato il prossimo anno.

 

D: Il mercato delle pubblicazioni on-line si è evoluto, soprattutto con il self -Publishing, cosa pensi di questa nuova frontiera?

 

R: Trovo che il self- publishing sia stato una manna dal cielo.

Prima era difficile farsi leggere e farsi pubblicare dalle case editrici e da chi voleva leggere autori esordienti, in questo modo è più semplice ampliare gli orizzonti e farsi conoscere da tutti.

 

D: Spesso gli esordienti sono contestati per il numero esponenziale delle pubblicazioni in self, tu cosa ne pensi di queste critiche?

 

R: Credo che quelli che si lamentano siano più che altro autori affermati che hanno paura di essere eclissati da giovani scrittori che magari sono più bravi di loro o hanno semplicemente idee più fresche.

Non bisognerebbe alimentare questa guerra, è un’emerita cavolata.

Bisognerebbe essere uniti perché la passione che ci porta avanti è la stessa.

Poi ci sono quelli che dicono che pubblicano cani e porci solo perché gli hanno avuto la sfortuna di leggere scempiaggini e non si fidano più ad acquistare libri di self.

Purtroppo ci sono quelli che non sanno fare distinzione tra la A con o senza l’H ma non bisognerebbe demoralizzarsi per un brutto libro e passare ad un altro.

 

D: Qual è il tuo autore preferito?

 

R: Stephen King, avrò una decina di libri di quest’uomo e continuo a comprarne quando le finanze me lo permettono, conto di averli letti tutti e metterli nella mia libreria per poterli rileggere.

Shakespeare è un altro per cui se vedo un suo libro, non posso far altro che acquistarlo.

Poi dipende anche tanto dai periodi, a volte scopro un’autrice/autore che mi fa impazzire e cerco tutti i suoi libri fino a quando non li ho letti tutti, tempo e finanze permettendo XD

 

D: Chi sono le persone che ti hanno sostenuto di più?

 

R: I miei genitori prima di tutto, alla mia prima presentazione mi hanno fatto recapitare un enorme mazzo di fiori con i miei preferiti ed ogni volta che pubblico mia madre si preoccupa perché vuole avere la versione cartacea sebbene ci sia solo l’ebook.

Il mio compagno che mi sostiene continuamente e che crea le colonne sonore dei miei booktrailer.

I miei suoceri mi spronano continuamente in ogni mia idea.

Ci sono state tantissime altre persone che mi hanno sostenuto volendomi bene ed altre che l’hanno voluto fare nonostante non mi conoscessero.

Ho ricevuto davvero molto amore con le mie pubblicazioni.

 

D: Hai un posto speciale dove ti piace scrivere?

 

R: Sinceramente no.

Scrivo essenzialmente a casa e quando non riesco a concentrarmi abbastanza vado in biblioteca, tutto qui.

Quando invece vado in vacanza, mi piace mettermi sul balcone col mare in vista e la brezza marina a riempirmi i polmoni.

Tutti gli altri posti sono troppo caotici per poter scrivere.

 

D: Quali sono i tuoi progetti per il futuro, ma soprattutto come lo vedi il futuro di Jessica Vicenzutto?

 

R: Progetti non molti, solo tanti sogni che non verranno mai chiusi in un cassetto e che alimenterò sempre fino a che non si avvereranno poi, se mi è consentito volare alto, vorrei che la scrittura diventasse il mio lavoro.

Ho tantissime altre storie da far conoscere ai lettori, se fosse possibile mi piacerebbe anche far viaggiare i miei lavori oltre mare.

Ma forse è un sogno ancora troppo grande.

Per ora mi basta sognare e lottare perché tutti i miei sogni si avverino ^_^

Di sicuro non smetterò di scrivere a nessun costo.

 

Ringraziamo Jessica per la disponibilità e speriamo che torni a trovarci molto presto, magari con la sua prossima opera.

 Sarò contentissima di venire se mi sopporterete ancora XD


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: