Recensione- Senza far rumore – Riccardo Castiglioni 

Titolo: Senza far rumoreAutore: Riccardo Castiglioni

Edizione: La Ponga

Pubblicazione: Giugno 2017

Genere: Noir

Pagg:272

Ci sono libri che entrano in punta di piedi, le pagine scorrono lentamente, un naufragare dolce tra le righe, è il caso di Senza far rumore di Riccardo Castiglioni edito da La Ponga.

La vita di Antonio, insegnante in pensione, non fa rumore, senza particolari emozioni, sottotono, unico diversivo le cene con il suo amico di sempre Lele, a casa di mammà.

Fino a quando non conosce in rete Claudia, una studentessa universitaria.

Entrambi sono alla ricerca di un libro “Il guerriero della nebbia” , e tramite un sito dedicato ai libri si conoscono; inizia una fitta corrispondenza di mail, l’amore per i libri li unisce emotivamente.

All’improvviso le mail si interrompono per un equivoco, e nella vita di Antonio torna il passato a logorare la sua mente.

Per un banalissimo errore di Antonio, nel dichiarare l’età nel forum, ventisei anni anziché sessantadue.

E poi la vita di Claudia in pericolo perché…

E qui mi fermo perché il resto è da scoprire, sfogliando, come dicevo, lentamente, pagina dopo pagina.

Di questo libro è stato detto:

 “Senza far rumore è un libro che, se inteso come giallo “deduttivo”, si legge d’un fiato, piacevolmente immersi nel dipanarsi di un mistero che c’è, ma non si vede o che inquieta come un brivido lungo la schiena, per il troppo silenzio tutt’intorno. 

Ma se si rallenta la lettura, resistendo alla tentazione di scorrere avidamente le pagine fino alle righe risolutive, si può scoprire un libro diverso. Meno giallo. Un po’ più nero.”

 Un mistero che c’è ma che non si vede, un mistero, anche questo, che non fa rumore; non è uno di quei gialli incalzanti che leggi avidamente per arrivare alla soluzione, al colpo di scena finale che ti lascia spiazzato, tutt’altro; la caratteristica di questo romanzo non è la capacità di lasciare senza fiato, è lasciarti riflettere.

Ci sono numerose componenti interessanti, una costruzione narrativa de

cisamente diversa rispetto ad altri gialli.

La caratteristica preponderante è il rapporto umano tra i personaggi: l’amicizia tra Claudia e Antonio, ma anche tra Lele e Antonio.

Ma non solo, la tristezza, la malinconia delle giornate che si susseguono senza far rumore

Ognuno di noi potrebbe ritrovarsi segregati in una gabbia di solitudine.

” il Professore aveva la dolente percezione di una solitudine senza ritorno”

 E poi il riscatto, sicuramente l’elemento che dà vita al romanzo dopo tanto silenzio.

 “Una ferrea volontà di riscatto deve averlo mosso. Dio solo sa

 

 quale immane sofferenza interiore Antonio ha ammantato di mansuetudine per tutti questi anni.”

Una scrittura interessante quella di Riccardo che, sono certa, si formerà lungo la sua carriera.

A parte alcune imprecisioni direi che il libro si lascia leggere con piacere,una storia interessante e soprattutto l’idea di lasciare il lettore con qualche dubbio sul finale evoca sicuramente curiosità, e la curiosità in fondo, genera un attaccamento sia al libro che allo scrittore.

 Ricordate … “Le persone che non fanno rumore sono pericolose.”

        Jean de La Fontaine 

3 risposte a "Recensione- Senza far rumore – Riccardo Castiglioni "

Add yours

  1. Un esordio più che discreto: ben scritto, scorrevole, capitoli corti. Una trama che all’inizio sembra inconsistente e invece accelera fino a svelare un finale inaspettato. A 3,99 in ebook vale proprio la pena leggerlo (scorre via in un paio d’ore). Interessante

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: