Recensione- 703 Volte tua- Ultimo Capitolo- L.F Koraline

Titolo: 703 volte tua- Ultimo capitolo
Autrice: L.F. Koraline
Editore: Newton Compton
Pubblicazione: 25 gennaio 2018
Pagg: 415
Genere: Romanzo Rosa

L’amore è un animale selvaggio.
Ti annusa, ti cerca.
Costruisce il suo nido sui cuori spezzati
E va a caccia di baci e candele.
Succhia forte dalle tue labbra.
Si scava passaggi tra le costole.
Si lascia cadere, soffice come neve.
Prima è caldo, poi freddo.
Alla fine fa male
Amour
Tutti vogliono solo addomesticarti
img_5932-1

E così si è conclusa la saga di MR 703 con l’ultimo capitolo 703 Volte tua di L.F. Koraline, pubblicato con Newton Compton e in libreria dal 25 gennaio 2018.

Per chi conosce le vicissitudini dei protagonista potrà assaporare un finale davvero incredibile, dove tutti misteri, gli intrecci si snoderanno lasciandoci di stucco.
Ma sarà così? È davvero finita? Beh, giudicate voi appassionati di Eden, Damon, Sean.
Intanto vi lascio incuriosire con la trama e poi …

Eden è disposta a perdonare tutto e a seguire il suo Damon in Mississippi ma, davanti alle porte della Blake Finance Corporation, riceve una sconcertante notizia. Il suo mondo si ferma. Un brutto incidente, ancora una volta, potrebbe distruggere tutta la sua vita. L’abbraccio di Sean è il suo unico conforto, l’unico riparo. Lui le chiede di dimenticare, di ricominciare, ma lei non è pronta ad arrendersi, perché qualcosa la spinge a credere che nulla è come sembra… Tra rivelazioni inaspettate e scoperte sconcertanti, Eden dovrà scegliere: arrendersi al destino o lottare per la verità?

Sean mi culla fra le sue braccia, prova a darmi un conforto che non arriverà mai.
Questo dolore non avrà mai fine.”

La storia dolce ma tormentata dei protagonisti ti lascia sognare, il lettore si fa cullare tra le pagine di una saga che ha letteralmente stregato.
Perché? Per 703 buoni motivi, in 703 giorni!.

Secondo me, anche un lettore non avvezzo al genere potrebbe farsi incantare da una storia romantica e sexy, ma 703 la saga, non è solo questo.
È passione innanzitutto, ma non esattamente quella che credete: la passione di L.F.Koraline per la scrittura, da ogni passo si evince un grandissimo trasporto, ma soprattutto una grande attenzione e affetto che l’autrice ha per i suoi lettori.
Evocazioni che ti trasportano nel tempo e nei luoghi, descritti con attenta ricerca e sensibilità, tutto si trasforma in immagini, tutto si trasforma in amore, rabbia, sconcerto, tristezza e tormento.

Sono rimasta di nuovo sola al mondo, Sean.

Ti sbagli, piccola. Ti sbagli ancora una volta. Esattamente come allora, ti ripeto che non sei sola. Ci sono io accanto a te. Mi dispiace solo che tu non te ne renda conto.

Riusciremo mai a dimenticare?

Non dobbiamo dimenticare, Eden, dobbiamo solo ricominciare.”

La caratterizzazione dei personaggi potrebbe far ricordare, ad esempio Damon, il classico bello e dannato di molte storie, ma il punto è qui, riuscire a farci innamorare anche di lui:

img_5931

a prima vista incarna esattamente lo stereotipo del tenebroso, scostante, borioso, emotivamente instabile, anzi in realtà lui tende a nascondere le proprie emozioni, quasi come se fosse una vergogna, in realtà…

Il dolce Sean beh, quello farebbe innamorare anche un sasso.img_5930-1

“«Sean, ma che stai dicendo? Perché mi scacci?»
«Perché l’amore non è amore se si nutre di egoismo. L’amore non hasenso se non è in grado di alimentare un altro battito. L’amore non si elemosina, l’amore non si pretende. L’amore non ha vita se non è ricambiato».”

…E Sean ci insegna anche che:

“«L’amore non è amore se si nutre di egoismo, ma non è amore neppure se si nutre di inganni ”

La scrittrice ha saputo costruire due personaggi che inevitabilmente creano empatia: sei con Sean o con Damon? È la prima sensazione, il primo legame che nasce con 703.

Ma anche con la confusa Eden si crea una speciale sintonia, un’evitabile compenetrazione che si consuma lungo le righe, pagina dopo pagina sentiremo il suo tormento fino alla decisione finale, fino al coronamento di un sogno:

Darò retta alle sue parole, darò retta al mio cuore. Mi assumerò la responsabilità dei miei sentimenti, perché l’amore è anche questo. L’amore è un privilegio, ma è anche una responsabilità.”img_5929

L’archetipo del triangolo amoroso ha da sempre catturato l’attenzione, ma più che rappresentare un’immedesimazione, rappresenta la volontà della risoluzione del dilemma amoroso: chi sceglierà
La protagonista? L’amore sicuro e confortante di uno o l’imprevedibilità dell’altro?
Detto questo vi lascio all’ultimo episodio di 703 volte tua di F.L koraline.

F.L koraline. Vive la passione per i libri e la scrittura fin da piccola, ma decide di scrivere il suo primo romanzo solo dopo la laurea
La trilogia di Mr 703 ha inizio con :
703 ragioni per dire di si 2016
Suite 703 Marzo 2017
703 volte tua gennaio 2018

A cura di Loredana Cilento

2 risposte a "Recensione- 703 Volte tua- Ultimo Capitolo- L.F Koraline"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: