Quel figlio negato di Francesca Ognibene- Recensione

Titolo: Quel figlio negato

Autrice: Francesca Ognibene

Editore: L’erudita

Pagg:147

Pubblicazione: aprile 2018

“Ho iniziato a volere un figlio da quando a sette coprivo con un fazzoletto di cotone le mie bambole per non far prendere loro freddo. Perché da lì che è venuto fuori che occuparmi di un altro essere umano e renderlo felice, avrebbe potuto rappresentare motivo di contentezza anche per me.”

Francesca Ognibene ci regala una storia intensa e dolorosa in cui la speranza e la volontà della maternità lottano contro le avversità della vita. Quel figlio negato edito da L’Erudita, è la storia di Virginia e Federico che non si arrendono davanti alla natura che ha negato loro la possibilità di avere un figlio.

Finalmente per loro si apre uno spiraglio, dopo il vano tentativo di procreazione assistita, quello dell’adozione, arriva Giulia una bellissima bambina rimasta orfana e la speranza di una vita luminosa si riaccende; Virginia e Federico hanno talmente tanto amore da donare che non si risparmiano pur di rendere felice quel piccolo dono del cielo.

“Ore giorni e settimane terribili, passati nell’ansia dell’attesa per un delicato equilibrio artificiale che potesse rimediare allo strappo che la vita ci stava facendo”

Una storia di grande attualità che tocca il cuore e attraversa l’anima di noi lettori, con uno stile sciolto, ma curato Francesca si fa carico di raccontare una storia di straordinaria potenza emotiva, tocca un tema delicato e sofferto per molti genitori cui è stato negato il sogno di diventare tali.

Tra una burocrazia italiana pedante e lenta, si muovono i personaggi di una storia quotidiana che non si arrendono neanche di fronte al male, quello che rappresenta il nonno paterno di Giulia che renderà il loro cammino difficile con un risvolto a dir poco noir.

“La realtà ha bussato alla porta e da quelle mani sporche ci hanno estirpato la vita”

Un bellissimo libro al femminile ma non solo, il desiderio di maternità che accomuna oggi molte donne, reso difficile proprio da chi dovrebbe aiutare, accompagnare per mano il sogno di essere genitori, si trasforma per molti in un incubo; questo libro è un’ invocazione, un grido di speranza, è una luce che spesso viene oscurata dalle istituzioni, un dramma che avviluppa con le sue spire e soffoca il desiderio.

Straordinariamente potente e avvolgente, Francesca Ognibene ci fa dono di un romanzo unico!

Francesca Ognibene è nata in Germania nel 1974. Speaker radiofonico e giornalista musicale.

Nel 2005 ha pubblicato Le confessioni di un Orco con Ottolibri Edizioni.

Articolo di Loredana Cilento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: