A tempo di tango Scacco matto a Buenos Aires di Mario Abbati

Titolo: A tempo di tango Scacco matto a Buenos Aires

Autore: Mario Abbati

Editore: BookaBook, 2020

Recensione di Loredana Cilento

Gli scacchi Cosmici li hanno fabbricati in Argentina, proprio là, nella città che mi ossessiona da quando ballo il tango

Sinossi

Il Tempo che governa i passi del tango e il corso ordinato degli eventi, all’improvviso, inizia a prendersi gioco del maestro di ballo Toni de Mastrangelo: la sua vita perde ritmo e logica, trascinandolo in una caotica partita a scacchi di cui lui non conosce le regole. La sua fidanzata, la sua auto, la sua scuola di tango danno infatti segni di cedimento sospettosamente sincronizzati, spingendolo a trovare finalmente il coraggio di volare verso il luogo mitico per ogni tanghèro: Buenos Aires.

Bussola disorientata di questo viaggio è il Pangioco, una versione alternativa degli scacchi creata dal misterioso artista argentino Xul Solar, amico intimo di Borges, e acquistata per caso da Toni.
Da questo strano gioco il protagonista verrà trascinato in una sequela di inganni, pericoli e rivelazioni, insieme a collezionisti di tarocchi, un poeta postavanguardista, una conturbante massaggiatrice, un gatto psicologo e un maestro di tango che non balla.

Mario Abbati e la sua passione verso il ballo più seducente e passionale che esista: il tango argentino, capace di far vibrare le corde più intime del cuore su “un pensiero triste che si balla

Nel romanzo seducente di Mario Abbati A tempo di tango, edito da Bookabook edizioni, si respirano sì le atmosfere magiche del ballo, ma anche e soprattutto, un misterioso intreccio di eventi fortuiti che sì districheranno attorno a un gioco acquistato per un regalo, che lo porteranno nella incantata terra del Tango,

Alcuni eventi a dir poco ” sfortunati” indurranno il protagonista Toni, maestro di tango, a rivedere le sue priorità, che da tempo lo avevano assopito in un torpore senza futuro.

Tutto ha inizio con un malfunzionamento della sua Panda, e così Tony inizierà a unire i pezzi di un puzzle che piano piano prenderà forma.

Avvincente, esplosivo e brillante A tempo di tango Scacco matto a Buenos Aires è fortemente caratterizzato da ampie descrizioni dei personaggi che ne potenziano la narrazione.

La passione Argentina corre sulle note malinconiche e struggenti di un libro avvincente e ricco di vivacità immaginifica.

Mario Abbati è nato a Roma nel 1966. Laureato in Ingegneria e in Filosofia, con Terre Sommerse ha pubblicato “La donna che ballava il tango in senso orario” e “Il paradiso delle bambole”; con Alter Ego ha pubblicato “Vado a comprarmi le scarpe da tango”, “Decimo piano, interno quattro” e “TanguEros – Storie di ballerini tormentati”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: