La sposa volante di Carola Minincleri Colussi – Scatole Parlanti edizioni

Titolo: La sposa volante

Autrice: Carola Minincleri Colussi

Editore: Scatole Parlanti

Pagg:170

Recensione di Loredana Cilento

Più che destinataria di un dono inaspettato, mi sentivo vittima di un destino tragicamente generoso, troppo generoso per me.

Carola Minincleri Colussi, artista multidisciplinare, regista e performer, è l’autrice del romanzo La sposa volante, edito da Scatole Parlanti,

Agata, protagonista della storia, è nata a Ginostra, un piccolo borgo sull’isola di Stromboli, l’isola delle femmine: la madre muore dandola alla luce, il padre le dà il nome della nave da cui era arrivata la manu di lu Signuri e che si era portata via la mogghie, lasciandogli la figghia. La buona e virtuosa Agata cresce con la nonna.

A dodici anni, Agata riceve in dono dallo zio d’America una Polaroid, persa nella natura delle rocce, delle albere, nelle trame delle foglie di mirto, Agata scatta e scatta ancora foto fino a immortalare ogni cosa i suoi occhi catturano con l’obiettivo.

La fotografia diventa la sua aspirazione fino a conoscere le terre martoriate delle guerre in Bosnia, dove durante un attacco, riversa sulla strada vede una donna e il suo neonato al seno. Ogni foto ha un nome quella della madonna bosniaca s’intitola The end of the war. Una foto che le resterà attaccata nell’anima.

Agata non riesce ad avere una relazione duratura, è un animo tormentato, lascia il fidanzato Paul perchè si rende conto che non è quello che desidera.

Agata continua a viaggiare: Gaza, Sarajevo, con le spalle curve si rende conto che lei viaggia nelle terre martoriate dalle bombe perchè è in lei che rimbombano le esplosioni, lei è alla ricerca di se stessa, la paura di restare sola, è più grande della paura della morte.

Per me, la fotografia era il paradosso di catturare un punto un punto di vista per affermare la vastità infinita dei possibili punti di vista

Fino a quando non conosce Andrè, il suo promesso sposo con il quale però dovrà affrontare le ostilità di una madre restia al matrimonio.

La sposa volante è un romanzo vibrante, nel quale fiammeggia la tradizione e il costume di una terra viva, un paradiso nel paradiso, dove nelle sue cavità ormeggiano affetti e le tempeste intime di una donna che ha deciso di ritrovare se stessa e cedere finalmente alla realtà di un amore ormai maturo e pronto da cogliere.

Attraverso una scrittura sicura e introspettiva Carola Minincleri Colussi ci consegna un libro che allinea la testa, il cuore e gli occhi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: