Gli estratti dagli inserti letterari.

Oggi notizie letterarie tutte, o quasi, al femminile.

Articolo a cura di LV


Comincio da “tuttolibri” per segnalare “BRUCERANNO COME ORTICHE SECCHE” il nuovo libro di Helga Schneider intervistata per l’occasione da Bruno Ventavoli. È proprio l’intervista che mi ha colpito: non sapevo che la Schneider avesse alle spalle un passato così travagliato e tremendo con una madre che l’aveva abbandonata piccolissima per arruolarsi nelle SS. Pazzesco!


Le pagine di apertura sono dedicate al “talento precoce” di Emma Cline protagonista di un caso editoriale con “LE RAGAZZE” e ora in libreria con “DADDY”. La intervista Caterina Soffici.


Novità interessante sembra “IL BALLO DELLE PAZZE” di Victoria Mas recensito impeccabilmente come sempre da Andrea Marcolongo. In Francia ha ottenuto numerosi premi e ora finalmente è stato tradotto in italiano.


L’unica notizia al maschile degna di nota su “tuttolibri” è il ritorno in libreria di Carlos Ruiz Zafón con l’inedito e postumo “LA CITTÀ DI VAPORE”. Lo recensisce Raffaella Silipo corredato da un’anteprima del libro.


Non so se quelli di “Robinson” siano diventati molto generosi o se i libri meritano veramente. Annie Ernaux, per esempio, con “LA DONNA GELATA” si prende 3stelle e mezza e una magnifica recensione a cura di Donatella Di Pietrantonio.

Non è da meno Miriam Toews che oltre alla bella recensione di Leonetta Bentivoglio si prende 3stelle per il suo nuovo romanzo “SWING LOW”.


L’autrice da riscoprire è Cristina Campo, pseudonimo di Vittoria Guerrini. Segnalata da un lettore, la fa conoscere al pubblico di “Robinson” Filippo La Porta.


Chiudo con l’ottima presentazione di Nadia Fusini al capolavoro di Francis Scott Fitzgerald, “IL GRANDE GATSBY”, che ritorna in libreria con una nuova traduzione e in edizione illustrata. Secondo la Fusini il capolavoro di Fitzgerald “ha ancora qualcosa di inedito da dirci”. “Provate a rileggerlo ora”, ci suggerisce. È un classico, è un capolavoro, perché non provarci?

È tutto e come sempre vi auguro una buona domenica e tante buone letture.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: