Perdonami 

Perdonami se oggi sono impaziente, amore. È la mia prima pioggia estiva.  La foresta, sulle sponde del fiume, è agitata e i rigogliosi alberi di ipomea acquatica tentano, con i fiori profumati, il monsone che passa. Vedi, da ogni parte il cielo è attraversato da lampi e il vento solleva i capelli. Se proprio oggi... Continue Reading →

Hermann Hesse

Io ti chiesi perchè i tuoi occhi si soffermano nei miei come una casta stella del cielo in un oscuro flutto. Mi hai guardato a lungo come si saggia un bimbo con lo sguardo, mi hai detto poi, con gentilezza: ti voglio bene, perché sei tanto triste Hermann Hesse Foto -Doisneau 

Dino Buzzati

Che Triste sbaglio, pensò Drogo, forse tutto è così, crediamo che attorno ci siano creature simili a noi e invece non c'è che gelo, pietre che parlano una lingua straniera, stiamo per salutare l'amico ma il braccio ricade inerte, il sorriso si spegne, perché ci accorgiamo di essere completamente soli." Il deserto dei tartari

Giorgio Faletti 

Il 4 luglio del 2014 moriva Giorgio Faletti, oggi lo ricordiamo con un estratto da " Io uccido" il suo primo romanzo thriller che lo ha reso immortale: L'uomo è uno e nessuno. Porta da anni la sua faccia appiccicata alla testa e la sua ombra cucita ai piedi e ancora non è riuscito a... Continue Reading →

Word Kiss day

"Se per baciarti dovessi poi andare all’inferno, lo farei. Così potrò poi vantarmi con i diavoli di aver visto il paradiso senza mai entrarci." (William Shakespeare)

"È nella separazione che si sente e si capisce la forza con cui si ama" Fëdor Dostoevskij Separazione- Edvar Munch  

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑