100 anni fa nasceva Gianni Rodari ❤️

La catena si vergognava di se stessa.«Ecco – pensava – tutti mi schivano e hanno ben ragione: la gente ama la libertà e odia le catene.»Passò di lì un uomo, prese la catena, salì su un albero, ne legò i capi a un ramo robusto e ci fece l’altalena per i suoi bambini. Ora la... Continue Reading →

Buon anno con Gianni Rodari -Indovinami, Indovino

Indovinami, indovino, tu che leggi nel destino: l’anno nuovo come sarà? Bello, brutto o metà e metà? Trovo stampato nei miei libroni che avrà di certo quattro stagioni, dodici mesi, ciascuno al suo posto, un carnevale e un ferragosto, e il giorno dopo il lunedì sarà sempre un martedì. Di più per ora scritto non... Continue Reading →

Conosco un bambino così poveroche non ha mai veduto il mare:a Ferragosto lo vado a prenderein treno a Ostia lo voglio portare.“Ecco, guarda, gli diròquesto è il mare, pigliane un po’!”Col suo secchiello, fra tanta gente,potrà rubarne poco o niente:ma con gli occhi che sbarreràil mare intero si prenderà.(Gianni Rodari)

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑