La nuova raccolta di poesie di Valerio Succi- Primo- Segnalazione

Sono lieta di presentarvi un libro che si pone sin dall'inizio come una bella scoperta e un'interessante lettura, Primo di Valerio Succi L'opera è composta da 30 poesie, e conta 6 sezioni: - Rivolta nella quale spicca la denuncia sociale e generazionale dei giovani in cerca di riscatto; - Manifesto che presenta poesie che pongono la base della sua poesia; - Realismo Terminale, in... Continue Reading →

Nessuno nasce pulito e Call Center. Reloaded di Michele Nigro – Segnalazione

Sono lieta di segnalarvi due libri di Michele Nigro; Nessuno nasce pulito è una raccolta di poesia pubblicate nel 2016 e la seconda edizione di un racconto lungo "Call Center reloaded" nel 2018, edito da Edizioni Nugae 2.0 Nessuno nasce pulito La presente raccolta contiene poesie esperienziali...È una poesia fatta di folgorazioni e intermittenze della... Continue Reading →

Tra metafore e simbologie, la poesia di Guglielmo Aprile- il talento dell’equilibrista-

Sono lieta di segnalarvi, e di consigliarvi, un’opera poetica che già nel titolo racchiude il suo fascino- Il talento dell’equilibrista- dell’autore Guglielmo Aprile, pubblicata da Giuliano Ladolfi Editore nella collana Perle. “Il viaggio finisce qui” “La distruzione del “sacro”, causata dall’avvento della modernità, comporta la perdita di ogni valore e l’incapacità di trovare risposte ai... Continue Reading →

Accadde oggi- Emily Dickinson

“Se potrò impedire a un cuore di spezzarsi, non avrò vissuto invano. Se allevierò il dolore di una vita o guarirò una pena, o aiuterò un pettirosso caduto a rientrare nel nido, non avrò vissuto invano.” 15 maggio 1886 moriva Emily Dickinson

L’amore di Pirandello

E l’amore guardò il tempo e rise, perchè sapeva di non averne bisogno. Finse di morire per un giorno, e di rifiorire alla sera, senza leggi da rispettare. Si addormentò in un angolo di cuore per un tempo che non esisteva. Fuggì senza allontanarsi, ritornò senza essere partito, il tempo moriva e lui restava. Pirandello

Alda Merini ❤️

“La casa della poesia non avrà mai porte.” 21 marzo 1931, primo giorno di primavera e giornata mondiale della poesia, nasceva la poetessa Alda Merini

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑