Ridere di Lucio Aimasso – CasaSirio Editore- CS

RIDERE di Lucio Aimasso

CasaSirio Editore

Disponibile dal 16 dicembre 2020


Ex-comico, ex-fratello, ex-fidanzato: Vittorio non è più nulla e non ha più nessuno. Lascia passare le giornate, incapace di guardare a qualcosa che non sia il suo passato, costellato da colpe e fallimenti. Deluso dalla vita e da se stesso, infastidito dalle poche persone che ancora vogliono aiutarlo, sceglie l’indifferenza, si stordisce a forza di rum. Unica compagna la poltrona, Johnny.


Lucio Aimasso, vincitore del premio IoScrittore 2016, al suo secondo romanzo per CasaSirio dopo La notte in cui suonò Sven Vath (2017), ci presenta il protagonista in quello che lui chiama il Confine, una provincia lontana da tutto e da tutti che gli ricorda ogni giorno il suo fallimento.


Tre anni da quando è tornato da Milano, la metropoli dove cercava di realizzarsi, sette che non ha contatti con il fratello Fabrizio.
Ora sopravvive, debiti sulle spalle e un lavoro che disprezza.


Un giorno bussano alla sua porta: Fabrizio vuole rientrare nella sua vita e non è solo, con lui c’è la figlia di sette anni, Rebecca. Vittorio si trova davanti una bambina sensibile e silenziosa, già ansiosa: un’anima affine?


Si ritroveranno insieme e insieme saranno chiamati ad affrontare una grande prova, più grande di tutti e due. Ma come potrà Vittorio, concentrato sul suo odio, insegnare a Rebecca a lottare per la propria bellezza? E come potrà una bambina spingere l’uomo a risalire il baratro in cui ha deciso di sprofondare?
Una storia di trasformazione profonda. Un uomo che ha perso se stesso accetta di non ritrovarsi più, di morire per vivere.


Servendosi di una prosa piana e diretta Aimasso arriva alla pancia del lettore con poche parole. Riesce così a rendere Ridere una storia universale; anche se siamo lontani dal centro del mondo, anche se siamo in una provincia di confine, una provincia che sa diventare accogliente e familiare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: