Giada Rossa – Una vita per la libertà di Fiori Picco – Fiori D’Asia Editrice

Titolo: Giada Rossa – Una vita per la libertà

Autrice: Fiori Picco

Editore: Fiori d’Asia Editrice

Genere: narrativa, romanzo

ISBN: 978-88-944762-1-7

Pag. 253

Recensione di Loredana Cilento

“All’epoca avevo tre anni, un’età delicata per un bambino perché è proprio in questo periodo che si formano il carattere e la personalità. In Cina c’è un proverbio che dice “a tre anni puoi già capire come sarai da adulto”, infatti ciò che ci capita nei primi tre anni di vita ci condizionerà influenzando la nostra mente e ogni nostro comportamento futuro.

Fiori Picco  scrittrice, traduttrice letteraria ed editrice, per sei anni ha condotto un’intervista alla protagonista del suo nuovo romanzo Giada Rossa Una vita per la libertà, edito da Fiori d’Asia Editrice. In un processo di ricostruzione attento e delicato, partendo dagli anni 70, ha narrato le vicissitudini di Giada Rossa, una donna di origini cinesi che ha lottato sopravvivendo alle tante avversità della vita.

“Avevo sei anni quando mi rapirono. Per sottrarmi alla mia famiglia scelsero il modo più subdolo e meschino; il piano fu architettato da due conoscenti di mia madre: persone intime, fidate, insospettabili. Fu il primo episodio doloroso di una serie di avvenimenti drammatici che mi segnarono profondamente nell’anima. ”

Violenza, pregiudizi, immigrazione clandestina, fanatismo religioso e il traffico di essere umani sono i temi che dolorosamente si snodano attorno all’infanzia e all’adolescenza di Giada, dal suo rapimento per essere venduta a un contadino, un matrimonio imposto da un manipolo di criminali, alla fuga in Italia, percorrendo strade sterrate per dormire in grotte umide e all’addiaccio.

Giada però non si è mai arresa, non si è arresa dinanzi alle violenze domestiche, non si è arresa dinanzi ai suoi aguzzini, e non si è arresa neppure davanti agli inganni di un futuro migliore. Giada Rossa è la storia vera di una donna cinese che la scrittrice ha assistito come interprete durante il suo ricovero, è una voce che con pacata compostezza, ci invita a riflettere, lei con il suo dramma vuole essere un sostegno per chi come lei ha subito l’inenarrabile, per continuare a lottare per la libertà.

Fiori Picco con una scrittura delicata, corale a tratti poetica, ci narra una storia struggente, dolorosamente vera, Giada Rossa è un messaggio di speranza, poiché attraverso le drammatiche vicissitudini della protagonista, possiamo riflettere e denunciare soprusi e prevaricazioni.

“Tante di loro come me hanno intrapreso il lungo viaggio dalla Cina arrivando qui clandestine; provo compassione nei loro confronti perché so che questa non è esattamente la vita che desideravano, nessuna sceglierebbe di vivere in un bordello.”

L’autrice ha dichiara: “Ho sentito il desiderio di scrivere questa storia per dare voce a tutte le persone che, come lei, hanno sofferto e sono state vittime di violenze, soprusi e discriminazioni.”

Ringrazio l’autrice per aver narrato con lucida passione la storia di Giada Rossa, Una vita per la libertà

Fiori Picco è nata a Brescia il 07 marzo 1977, è sinologa, scrittrice, traduttrice letteraria ed editrice. Dopo la laurea in Lingua e Letteratura Cinese conseguita presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, si è stabilita nella città cinese di Kunming, nella provincia dello Yunnan, dove ha vissuto otto anni insegnando presso il Dipartimento del Turismo della Yunnan Normal University e svolgendo ricerche di antropologia. Durante gli anni di vita a Kunming ha iniziato a scrivere novelle e romanzi e dal 2007 è autrice SIAE. Dal 2011 traduce romanzi di autori asiatici e di recente ha aperto Fiori d’Asia Editrice, una realtà editoriale multilingue specializzata in letteratura orientaleHa ricevuto diversi premi letterari, nazionali e internazionali, tra cui il Jacques Prévert 2010 per la narrativa, il Magnificat Libri, Arte e Cultura 2014 per racconti brevi, il Premio Standout Woman Award 2016 della Regione Lombardia, il Caterina Martinelli 2017, l’Argentario 2020. Il suo ultimo romanzo “Giada Rossa – Una vita per la libertà” è superfinalista al Premio Città di Latina 2020 (la cerimonia di premiazione è stata fissata per il 31 luglio 2021). Nel 2018, con scrittori di tutto il mondo, ha partecipato all’International Writing Program presso l’Accademia di Letteratura Lu Xun di Pechino, e al Congresso Internazionale degli Scrittori e dei Sinologi di Guiyang le è stato conferito il certificato di Friend of Chinese Literature. Collabora con la China Writers’ Association e con la Japanese Writers’ Association.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: