Amori reali di Cinzia Giorgio- Recensione

Titolo: Amori Reali

Autrice: Cinzia Giorgio

Edizione: Newton Compton Editori

Pubblicazione: 2018 

Pagg:287

 

 

“Una volta giunto nell’appartamento di Cesare, srotolò il tappeto più grande da cui fuoriuscì Cleopatra, che poi s’infilò direttamente nel letto del condottiero. La regina d’Egitto non era particolarmente bella, ma gli uomini non se ne accorgevano, perché venivano sedotti dalla sua personalità e perché a letto pare avesse ben pochi pudori.”

 

Tra bizzarri aneddoti, amori extraconiugali, e ragion di stato, Cinzia Giorgio rivoluziona la visione del saggio storico con Amori Reali, (Newton Compton Editori) pone l’attenzione sui matrimoni e sugli amori che hanno reso celebri i legami reali; da Cesare e Cleopatra, da Napoleone e Giuseppina, fino ad arrivare ai nostri giorni, fino a quegli amori resi celebri dalle riviste patinate di gossip che celebrano le nozze del secolo del principe William e Kate Middleton o recentissimo Harry e Meghan. E così, in un saggio che non sembra un saggio, Cinzia parte dal passato, da quando gli amori che servivano ad alimentare il potere, ai legami indissolubili – o quasi- dei reali moderni.

Attraversiamo la storia e ci rendiamo conto che in passato molte delle compagne, delle mogli pur essendo di nobili origini, hanno avuto un triste destino.

 

Caterina de’ Medici, moglie del re di Francia Enrico II, era costretta ad assistere agli amplessi del marito con l’amante…

 

Altre principesse tristi hanno avuto un tragico epilogo, basti pensare a Sissi pugnalata da un anarchico italiano, Grace Kelly e Lady D, hanno perso la vita in un incidente stradale.

 

L’idea di racchiudere in un saggio la storia delle coppie che hanno segnato la storia, è decisamente interessante, mi è piaciuto quel senso vagamente romantico che si contrappone alla visione storica; spesso la storia, così come è,  grava un po’ sull’attenzione dei lettori non avvezzi al genere, e Cinzia Giorgio con la sua limpida e nitida scrittura riesce ad appassionare il lettore più ricalcitrante e ostile, e a far entrare le coppie reali tra le sue letture.

 

Attorno alle vite dei celebri personaggi che affollano Amori reali, non si risparmia il contesto storico dell’epoca, da qui anche il motivo di molte delle unioni tra  i regni, sugellate da matrimoni in virtù della ragion di Stato.

 

Spesso ancora adolescenti i futuri re e regine si univano per potenziare il regno e sedare controversie politiche …una sorta di amori e dissapori, alimentati spesso dalla mancanza di eredi e per questo, molte delle regine venivano ripudiate.

 

La suddivisione geografica arricchisce la narrazione dando al lettore la possibilità di  catalogare il periodo storico: da Austria, Francia, Principato di Monaco, fino ad arrivare in Italia , attraversando l’Oriente di Soraya e lo Scià di Persia, il suo vero amore, anche se la neo principessa persiana non riscuoteva i favori del popolo:

 

“Il sentimento di essere sia cristiana che musulmana, ma nello stesso tempo di non essere né l’una né l’altra ha inciso nella mia carne due poli divergenti tra i quali si è dispiegata la mia esistenza: l’uno è metodicamente europeo, l’altro selvaggiamente persiano.”

Un libro che travalica l’asettica ricostruzione storica e ci regala una piacevole ed emozionante lettura attraverso la carismatica scrittura di Cinzia Giorgio.

 

 

Articolo di Loredana Cilento 

 

 

4 risposte a "Amori reali di Cinzia Giorgio- Recensione"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: